UnoTelly, il servizio DNS per vedere i video bloccati in Italia

UnoTelly è stato il primo servizio di sblocco DNS che ho provato, prima di scoprire OverPlay, e mi ha aperto tutto un mondo a cui fino ad allora non potevo accedere, ad esempio alla visione dei canali Rai in diretta all’estero e della BBC dall’Italia. Abbonarsi a un servizio di sblocco DNS costa veramente poco e ti farà sembrare obsoleti parabola e TV satellitare. Ma scopriamo in dettaglio cos’è e come funziona UnoTelly, quanto costa e perché dovresti provarlo.

Premessa

Nel 2013 ero una felice utente di Spotify e non riuscivo a capacitarmi che non esistesse un servizio simile dedicato al cinema che mi permettesse, pagando un abbonamento mensile, di godermi il meglio del cinema e delle serie TV. È stato allora che ho scoperto Netflix, un sistema di streaming on demand via Internet che però a quei tempi non era ancora arrivato né in Spagna né in Italia. Un bel giorno però scopro che un mio amico era riuscito ad abbonarsi usando la sua carta di credito e un servizio capace di aggirare il blocco territoriale che rendeva Netflix visibile solo negli USA. Quel servizio era UnoTelly e decisi di provarlo subito anch’io.

Cos’è UnoTelly

Ti sarà sicuramente capitato qualche volta di provare a vedere un video e di ricevere un messaggio simile: “The video that you are trying to stream is not available in your country“.

Video that you are trying to stream is not available in your country

Questo può succedere per varie ragioni, ad esempio perché il tuo paese censura i contenuti provenienti da altri territori o perché una casa cinematografica o uno studio televisivo ha deciso di restringere la visione del video a specifiche regioni. UnoTelly è un servizio a pagamento che permette di aggirare questi blocchi territoriali in modo da permetterti di vedere il video.

UnoTelly non è una VPN: non rende il tuo IP anonimo, né lo maschera con uno fittizio di un altro paese (come invece fa IPVanish), quindi se stai pensando che la tua connessione Internet diventerà un po’ più lenta ti sbagli. I servizi di sblocco DNS come UnoTelly ti permettono di mantenere il tuo IP e la velocità della connessione a cui sei abituato, l’unica cosa che vengono modificati sono i tuoi server DNS, delle sequenze numeriche che servono a “tradurre” il nome di un sito in un indirizzo IP. Per vedere i video bloccati dalle restrizioni territoriali con UnoTelly basta sottoscrivere un abbonamento e modificare manualmente i tuoi DNS con quelli dei server DNS di UnoTelly più vicini a te.

Server globali UnoTelly

Come funziona UnoTelly

Ogni sito web viene identificato da un indirizzo IP (Internet Protocol) numerico (ad esempio, 54.225.192.83) e da un nome di dominio o URL che rende più semplice ricordarlo mnemonicamente e raggiungerlo (ad esempio, www.netflix.com).

Quando digiti l’URL di un sito web sulla barra degli indirizzi del tuo browser, il computer cerca l’indirizzo IP associato al sito web, per poterlo localizzare. Il server DNS funziona da “traduttore automatico” e aiuta a trovare il numero IP relazionato a quell’indirizzo, come una specie di elenco telefonico, per intenderci.

Anche ogni dispositivo che possediamo (computer, smartphone, tablet, eccetera) ha un indirizzo IP, così come ogni sito web. I provider di alcuni paesi impediscono ad alcuni indirizzi IP di accedere a specifici siti web. Quello che fa UnoTelly è creare in maniera trasparente (e quindi completamente legale) una sorta di tunnel che permette al tuo dispositivo di accedere direttamente ai siti web bloccati. I siti web bloccati che diventano accessibili si chiamano “canali”.

Potrai quindi accedere non a tutti i contenuti bloccati di un altro paese, ma solo a quelli per cui esiste un “canale” sul servizio di sblocco DNS a cui ti sei iscritto.

I canali di UnoTelly: video, TV, musica e sport, anche gratis

UnoTelly ti permette di accedere a oltre 380 canali da tutto il mondo. Solo per fare qualche esempio potrai vedere senza restrizioni i contenuti delle tv in streaming di Netflix, Hulu, Amazon Instant, i canali televisivi BBC, CBS, CNN, Canal+, Cartoon Network, Disney Channel, Discovery Max, i contenuti musicali di Spotify (hai presente quando ti appare il messaggio “Questo contenuto non è disponibile nel tuo paese“? con UnoTelly non succederà più), Tidal, Deezer e iTunes festival e se vivi all’estero potrai accedere ai canali Rai in diretta e a Infinity TV, Sky Online e Sky Go.

UnoTelly: lista dei canali disponibili

Tieni in conto che UnoTelly ti apre l’accesso a questi canali e servizi, ma se la visione dei contenuti richiede anche un abbonamento dovrai iscriverti. Per esempio, usando UnoTelly potrai vedere in diretta i canali Rai in streaming e accedere a tutti i contenuti on demand del sito Rai.tv anche se vivi all’estero, ma per vedere i video di Netflix USA oltre a pagare il costo di UnoTelly dovrai abbonarti a Netflix.

Clicca qui per visualizzare la lista di canali gratuiti a cui UnoTelly ti permette di accedere.

Naturalmente usare UnoTelly non impedirà in alcun modo la visione dei canali che vedi di solito, anzi. È proprio questo il bello di un servizio di sblocco DNS: potrai usare Internet come sei abituato, mantenendo la stessa velocità, vedrai i siti web nella tua lingua e potrai accedere ai contenuti del paese in cui risiedi, ma in più potrai scorazzare senza limiti su tanti altri siti di tutto il mondo a cui le persone che vivono nella tua stessa città non possono accedere (e migliorare le tue competenze linguistiche).

UnoDNS Dynamo: una funzione per avere (quasi) il dono dell’ubiquità

UnoTelly offre anche una particolare caratteristica che altri servizi di sblocco DNS non includono: UnoDNS Dynamo. Si tratta di una funzione speciale che ti permette di visualizzare i contenuti di differenti regioni di uno stesso servizio, ad esempio Netflix. Sai bene che molti contenuti di Netflix non sono ancora accessibili in Italia per questioni di accordi internazionali sul copyright, ebbene, grazie alla funzione Dynamo di UnoTelly potrai vedere sia i contenuti disponibili in Italia che quelli disponibili in USA e persino in Spagna, Francia e Giappone. Potrai persino vedere i contenuti di diverse regioni di Netflix su dispositivi diversi contemporaneamente. Per sapere come usare UnoDNS Dynamo, leggi la guida ufficiale di UnoTelly (in inglese).

UnoTelly: schermata di alcune impostazioni della funzione Dynamo

Come usare UnoTelly

Usare il servizio UnoTelly è semplicissimo. Basta registrare un account con un indirizzo email e avrai subito accesso a 8 giorni di prova gratuita dell’abbonamento Gold. Allo scadere degli 8 giorni se vorrai continuare a usare il servizio dovrai scegliere uno dei due piani previsti:

  • UnoDNS Premium, al prezzo di  $ 4.95 al mese (circa € 4.50 al mese),
  • UnoDNS Gold, al prezzo di $ 7.95 al mese (circa € 7.30 al mese): questo abbonamento offre in più un servizio VPN.

Dopo aver registrato il tuo account UnoTelly, clicca su Quickstart e accederai alla dashboard di UnoTelly, dove puoi accedere a tutte le funzioni principali. Come puoi notare lo status dell’account è evidenziato in rosso perché non hai ancora configurato manualmente i DNS.

UnoTelly: prima della configurazione dei DNS lo status dell'account è evidenziato in rosso

Per configurare subito i dispositivi da cui vuoi vedere i video senza blocchi clicca sul pulsante Devices.

Pannello Unotelly Quickstart

Quando avrai ultimato la procedura di configurazione, lo status dell’account verrà contrassegnato con un colore verde, come vedi nell’immagine in alto.

Se vuoi vedere i video con blocchi territoriali solo sul tuo computer Windows 8 o sul Mac, per fare un esempio, ti basterà seguire le relative istruzioni, ma se vuoi vederli anche su smartphone, iPad e Chromecast, cerca i rispettivi sistemi operativi nella lista Devices ed esegui la procedura indicata.

Le guide passo passo di UnoTelly sono solo in inglese, ma ricche di immagini esplicative che ti mostrano in maniera semplice come configurare computer, smartphone, tablet, smart TV, Apple TV, console e tantissimi altri device. Se tuttavia dovessi trovarle difficili da comprendere, lasciami un messaggio a questo articolo indicando il dispositivo che vuoi configurare e tradurrò il tutorial in italiano apposta per te. 😉

UnoTelly: la mia esperienza

Sono abbonata ad UnoTelly dal 2013 e credo che sia uno dei migliori servizi DNS in circolazione: grazie ad esso posso vedere Netflix USA e Netflix Italia, Infinity TV, i canali Rai e la BBC in diretta (anche se vivo in Spagna). Lo consiglio soprattutto a chi vuole migliorare il proprio inglese o un’altra lingua e a chi vuole avere accesso alla programmazione di canali stranieri non accessibili dall’Italia.

In tanti anni d’uso ho riscontrato solo due piccoli problemi: la mancanza di guide in italiano (che per alcuni possono costituire un problema) e il fatto che, se hai un indirizzo IP dinamico, quando l’IP di un dispositivo cambia devi entrare nella dashboard Quickstart di UnoTelly e cliccare sul pulsante Update IP (all’inizio mi capitava di non poter accedere a Netflix sull’Apple TV e bastava compiere questa piccola operazione per risolvere il problema, ma ci ho messo un po’ per capirlo).

UnoTelly ha un’interfaccia intuitiva e offre delle semplici e chiare guide passo passo illustrate per tantissimi dispositivi: anche se non conosci bene l’inglese e non sei un esperto di informatica, non avrai problemi di setup. Tra l’altro i dispositivi vanno configurati una volta per tutte e poi non ci pensi più: la connessione Internet è sempre stabile e velocissima, i filmati non soffrono buffering e interruzioni e l’esclusiva funzione Dynamo che ti permette di passare automaticamente da una regione all’altra ti rende la vita un po’ più semplice, specialmente se vivi all’estero.

Inoltre uno dei punti di forza di UnoTelly è che i canali disponibili sono in continuo aumento e che se ne manca uno puoi richiederlo gratis. Per darti un esempio concreto, mesi fa in Italia è andata online la serie TV “1992” su Sky e io avevo voglia di vederla, ma risiedo all’estero. Ho provato a registrarmi a Sky Online dalla Spagna, ma mi è apparso il solito messaggio che mi informava che nel mio paese il servizio non era disponibile. UnoTelly aveva un canale dedicato a Sky Go Italia, ma non a Sky Online: ho quindi fatto richiesta sull’Help Center di UnoTelly (cliccando sul pulsante Channel Request della dashboard), dove altri utenti stavano già facendo la stessa cosa. Dopo qualche settimana è stato aggiunto il canale Sky Online di cui adesso tutti possono usufruire.

Infine, piccolo dettaglio, ma non meno importante, puoi provare UnoTelly gratis per 8 giorni e decidere se ti può essere utile o no. Non resta che iscriverti, scoprire come è facile configurarlo e quanto può cambiarti la vita.

Iscriviti subito a UnoTelly