Samsung presenta il Galaxy S7 e la videocamera Gear 360

Come ogni anno Samsung ha scelto il giorno precedente all’avvio del Mobile World Congress di Barcellona per presentare il suo nuovo smartphone, Samsung Galaxy S7 e S7 Edge. Ma il 2016 si apre con delle novità storiche: la videocamera Gear 360 e una partnership con Facebook.

Sapevamo già prima dell’evento che la sorpresa più grande avrebbe riguardato la realtà virtuale, perché il teaser che annunciava l’evento Samsung Galaxy Unpacked non lasciava dubbi.

Ci aspettavamo anche il Samsung Galaxy S7, il nuovo smartphone di alta gamma waterproof che Samsung ha svelato (in)volontariamente il 12 febbraio lasciando trapelare uno spot a uno spot in indonesiano.

Ma forse non ci aspettavamo un evento così grandioso, trasmesso in diretta su YouTube a centinaia di migliaia di spettatori. Mezz’ora prima del Samsung Galaxy Unpacked c’è una fila interminabile fuori dal Centre de Convencions Internacional de Barcelona. E benché in Italia su Twitter sia trending topic iPhone 6, c’è ben poco da scherzare: alleandosi con Google e Facebook Samsung ha fatto una mossa strategica che isola sempre di più Apple in un mondo che forse se n’è andato con Steve Jobs. Perché Apple non ha ancora un visore per la realtà virtuale. Durante l’evento di Samsung invece per diverse volte lo sterminato pubblico in platea viene invitato a indossare il collaudato (e un po’ alienante) visore per la realtà virtuale Samsung Gear VR, in modo da godersi i video della presentazione in 3D.

La prima novità è il nuovo smartphone Samsung Galaxy S7, un cellulare che non rappresenta solo la versione migliorata rispetto alle versioni precedenti, ma un prodotto completamente reimmaginato. L’S7 è disponibile nella versione standard e nella versione Edge con i bordi del display arrotondati e interattivi: sfiorando i lati del cellulare è possibile controllare lo smartphone con una sola mano e grazie agli Edge Panels che mostrano tutte le app attive l’accesso alle funzioni che usi di più è ancora più rapido. Lo smartphone è di vetro e metallo, in 4 colori (nero, bianco, oro o argento) ed è completamente resistente all’acqua (IP68): può addirittura tollerare di rimanere immerso in un metro e mezzo d’acqua per mezz’ora!

Sempre più leggero e sottile, ma con schermi da 5,1 e 5,5 pollici, il Galaxy S7 e l’S7 Edge hanno una batteria integrata a lunga durata (uno dei presentatori sostiene che puoi vederci un’intera stagione di Games of Thrones senza ricaricarlo), si ricarica in maniera wireless appoggiandolo su un’elegante base circolare ed è dotato del tanto desiderato slot per la microSD, in modo da poter incrementare la memoria disponibile. Interessante novità lo schermo always-on (personalizzabile con sfondi di terze parti) che ti permette di vedere l’ora anche quando il cellulare è in standby, senza doverlo toccare. Il Samsung Galaxy S7 è ovviamente anche più performante dei suoi predecessori e non si surriscalda grazie a un avanzato sistema di raffreddamento.

La fotocamera Dual Pixel a 12 MP è uno dei punti di forza dello smartphone Samsung: è stata ottimizzata per ottenere foto notturne più nitide e luminose, dando all’obiettivo digitale un’apertura maggiore (F 1,7) e dotando l’apparato di speciali tecnologie, tra cui un autofocus rapidissimo e dei pixel più grandi. Inoltre, la macchina fotografica del Samsung Galaxy S7 si rivela ideale per coloro che amano fotografare panorami, grazie ai nuovi Motion Panorama che immortalano diversi momenti di un’azione e alla possibilità di aggiungere all’obiettivo delle Lens Cover con grandangolo.

Foto scattata con Samsung Galaxy S7 con scarse condizione di luminosità

Piccola sorpresa finale: a tutti coloro che preordineranno un Samsung Galaxy S7 entro il 10 marzo 2016 (data ufficiale del lancio) verrà regalato un Gear VR, il visore di realtà aumentata di Samsung.

Tutte le novità Samsung presentate al Mobile World Congress 2016

Ed è proprio sulla realtà virtuale che Samsung ci sorprende presentando una videocamera sferica a 360°, Samsung Gear 360: un gioiellino capace di girare video in 3D e trasmetterli in tempo reale sul Galaxy S7 (e su un visore Gear VR). Grazie a questo nuovo gadget sarà possibile condividere esperienze tridimensionali come mai abbiamo fatto sino ad ora.

Alla fine dell’evento Mark Zuckerberg in persona prende la parola sul palco di Samsung per annunciare una collaborazione tra Facebook e Samsung: grazie al software Oculus, Facebook porterà la realtà virtuale sui visori Gear VR permettendoci di far vivere agli amici lontani quello che noi stessi stiamo vedendo, sentendo e ascoltando. Zuckerberg afferma che la realtà virtuale è senza dubbio la piattaforma del futuro, secondo lui: prima condividevamo le nostre esperienze con dei semplici testi, poi sono venute le foto, e poi i video. Ora le esperienze 3D.

Quale sarà il prossimo passo? Personalmente mi aspetto olfatto e tatto virtuali. E tu? 🙂