Più spazio nel portafogli: sposta le carte fedeltà nello smartphone!

Anche un portafogli carino, come questo della linea Cartoline Anni 30 di Braccialini, può perdere tutto il suo fascino se pieno fino a scoppiare, come nel mio caso… Pieno non di banconote, purtroppo, ma di troppe carte fedeltà! Carte fedeltà che magari usi una volta l’anno, ma che ti porti sempre dietro, non si sa mai, possano risultare utili.

E finalmente qualcuno ha pensato a una soluzione per liberarsene e riportare il tuo borsellino all’usabilità e alle dimensioni ideali. La soluzione è un’app gratuita per Android, iPhone, Windows Phone e BlackBerry che si chiama FidMe. Una rivoluzione!

FidMe ti permette di scansionare le tue carte fedeltà (anche quelle a timbro), tramite il codice a barre, o semplicemente inserendo il codice cliente e di ordinare in un’interfaccia grafica che simula l’interno di un portafogli. In questo modo non sarà più necessario portarsi dietro tutte le tessere di carta o plastificate, ma basterà dettare il codice alla cassiera o mostrarle lo schermo del tuo cellulare.

Le carte fedeltà su FidMe

L’nserimento delle carte su FidMe è rapido e facile: ho impiegato 10 minuti per registrare una quindicina di schede sul mio Android! L’operazione è semplificata dal fatto che la maggioranza delle marche che offrono carte fedeltà ai clienti sono già preinserite (nome e logo): a te non resta che scegliere la più appropriata e inserire il numero socio o il codice a barre. Per ottenere tutti i vantaggi offerti dal programma occorre registrare un account (indispensabile per recuperare i dati in caso di perdita o furto del tuo cellulare).

In più, inserendo ogni scheda guadagni dei punti! E guadagni dei punti se ogni volta che visiti uno dei tuoi negozi preferiti fai check in (come su Foursquare). Con i punti accumulati riceverai degli sconti speciali, ma non è molto chiaro come funziona. Essendo l’app di origini belghe immagino che in quella nazione il marketing e le offerte promozionali siano molto più abbondanti e questa ipotesi sembra confermata dando un’occhiata al loro blog.

In ogni caso i coupon di sconto dovrebbero comparire automaticamente nell’area Buoni centro in basso a sinistra, quando disponibili. Buono a sapersi, FidMe è integrata con l’app Passport di iOS.

Un’altra funzione che reputo molto utile è la mappa che ti mostra i punti vendita delle tue marche preferite disponibili intorno a te. E poi puoi personalizzare lo sfondo del tuo portafogli virtuale e organizzare le carte fedeltà in ordine alfabetico o in base a tuoi criteri personalizzati (io ho messo in alto quelle che uso più di frequente).

Insomma un’app ben fatta e intelligente, anche se non ancora perfetta, che può migliorare la comunicazione delle modalità di promozione supplementari, ma che libera il tuo portafogli da un gran peso. Non importa quante carte fedeltà abbiamo accumulato nel corso degli anni: adesso siamo libere, ma senza perdere nemmeno uno sconto! 😉