liberare spazio sull'hard disk del mac

La primavera è capace di far venire una gran voglia di ordine e pulizia. E dopo un anno passato ad accumulare dati, applicazioni e file è arrivato il momento di prendere in mano la situazione con un tour de force che coinvolga tutta la mia tech life: dal Mac, all’iPhone, alla biblioteca multimediale.

Oggi inizio dalla base: lo spazio sul disco fisso del Mac che, chissà perché, non sembra essere mai abbastanza.

Se il tuo Mac reclama a gran voce un po’ di attenzione con messaggi del tipo ” Il disco è quasi pieno”, inutile continuare  a rimandare come ho fatto io sino ad oggi. La soluzione è più semplice di quanto immagini. Si chiama CleanGenius ed è un’utility completissima concessa e intuitiva in versione di prova gratuita a funzionalità complete per 15 giorni.

Applicazione per pulire Mac

Per prima cosa CleanGenius fa un’analisi rapida delle aree su cui puoi intervenire subito senza pensarci troppo: cache e log di sistema, cestino e cartella Download. Sulle prime tre aree procedi tranquilla: clic sul segno di spunta e clicca sul pulsante Clean selected. Per quanto riguarda la cartella Download, invece, ti consiglio un’analisi manuale più accurata, magari dentro puoi trovarci qualche file importante che vuoi conservare.

Per questo tipo di analisi puoi usare la funzione Disk Usage che fa un’analisi dell’hard disk offrendo una lista ad albero ramificata che ti permette di avere un colpo d’occhio immediato sui file che occupano più spazio. Di sicuro tra i responsabili troverai la Libreria, la cache di alcuni programmi come Spotify o Google Chrome (la cache di Spotify sul mio Mac occupava ben 3 GB!) e la libreria di iPhoto o di iTunes. Attenta a quello che elimini qui se non vuoi perdere dati importanti o compromettere il corretto funzionamento di qualche applicazione!

Se la fetta più grossa di file è costituita da foto, musica e video, la soluzione definitiva è acquistare un bell’hard disk esterno capiente da 1 TB, magari con tecnologia wireless per potercisi connettere via WiFi, senza doverlo spostare: ci metti dentro tutti i tuoi file ingombranti, ben classificati, e il tuo computer ne guadagnerà in salute. Ottimo questo di Lacie, per esempio.

Attenta ai file duplicati! In ogni computer ce ne sono sempre tanti e puoi scovarli in un attimo grazie alla sezione Duplicates di CleanGenius, che li divide anche per tipologia: documenti, video, musica, archivi, immagini e altro.

Se il responsabile della mancanza di spazio libero è la cartella Applicazioni, ti consiglio di dare un’occhiata al software che hai installato e di eliminare completamente quello che non usi più. Lo stesso CleanGenius include un tab Uninstall, da cui decidere quali programmi non ti servono più e disinstallarli subito, ma lascia tracce di file collegati nella Libreria e nel Dock, quindi meglio usare AppZapper.

Simpatica anche la funzione offerta da CleanGenius per liberare RAM, ma la RAM è come il vento, difficile da controllare e gli effetti di CleanGenius durano solo qualche secondo.

Insomma, alla fine del processo di pulizia ho scoperto di avere ben 30 GB in più sull’hard disk del mio Mac! Un bel sollievo! E di sicuro allo stato in cui era prima non ci torna più! 😛

E il tuo hard disk come sta? Che programmi usi per tenerlo bello pulito e scattante? Pensi di seguire questi consigli?